… novità!

 

 

 

 


L’alimentazione già pronta,
in equilibrio e in armonia con la natura!

Perché ho scelto REICO VITAL-SYSTEME per i miei compagni a 4 zampe?

“Fai che il cibosia la tua medicina

e la medicina il tuo cibo”

Ippocrate

Capita anche a te di avere periodi in cui riesci a fare mille cose e periodi invece durante i quali… ti sembra di riuscire solo a sopravvivere???

Io passo settimane durante le quali riesco ad organizzare le mie giornate al meglio:

pulizia di casa, spesa settimanale, lavoro… addirittura la spesa fresca per il mio cane, con tanto di porzionamento della pappa (alle volte cruda, alle volte cotta) in modo da averla già tutta pronta per almeno tutta la settimana seguente! (…no, il gatto rifiuta questa mia dedizione non costante… preferisce non variare e rimane fedele al cibo pronto :-) )

E poi improvvisamente… non ho più tempo per nulla, basta qualche imprevisto, un po’ di stanchezza arretrata, qualche notte insonne (con un bimbo di tre anni non è ancora così rara purtroppo!?)… e mi ritrovo a desiderare anche per me del cibo pronto per non dover pensare/trovare il tempo per cucinare e nutrirmi!

Durante questi periodi cerco di alleviare il mio senso di colpa scegliendo per i miei pet un alimento completo, sano, sicuro, naturale, equilibrato, che non contenga scarti / coloranti / conservanti non naturali, non testato su altri animali, prodotto nel rispetto del resto del pianeta! …magari formulato da un veterinario e prodotto a livello famigliare… sarebbe il massimo!

Aggiungerei… che non costi eccessivamente, o meglio che il costo non sia influenzato dalla pubblicità che ne viene fatta. Se devo pagare, preferisco pagare per la qualità delle materie prima, non per la pubblicità!

MA COME RICONOSCERE UN ALIMENTO … praticamente perfetto?

Per scaricare subito la guida

ETICHETTA DEL CIBO PER CANI E GATTI:

COME LEGGERLA?

clicca QUI!

*****************************************************************

Posted in Cane con Sei Zampe | Leave a comment

Alimenti, oggetti, sostanze: pericolosissimi, altamente pericolosi, potenzialmente pericolosi

La regola principale è sempre:

se hai anche un minimo dubbio, corri dal veterinario!

Come veterinario è una delle domande più frequenti che mi viene posta: farà male? Posso darglielo?

Il momento peggiore è quando simili domande sono poste sui social o al vicino di casa, al parco dei cani. Perché? Perché alcune volte la reazione di cani e gatti ad alcune sostanze dipende da molti fattori: peso, età, stato di salute, razza, predisposizione, quantità, frequenza, …

Proprio per questo non esiste una lista esaustiva, completa di pericoli in questo senso per i nostri pet.

Ma passiamo alla pratica! :-) Non indicherò i vari sintomi, ripeto: anche se sussiste un minimo dubbio correte dal veterinario!

Quando un animale entra nella tua vita, prepara un ambiente adatto a lui, come faresti per un bimbo. Ci vuole del tempo perché gli animali capiscano che non possono giocare / rosicchiare tutto quello che li circonda. Ci vuole tempo per diventare complici, conoscersi, fidarsi.

PERICOLOSISSIMI!!!

> Processionaria (bruco dai peli uritcanti): subito sciacquare con abbondante acqua!

> Detersivi, il famoso liquido di raffreddamento dei motori che è dolciastro

> Bevande alcooliche

> Birra e luppolo: il luppolo è una pianta infestante ai bordi dei fossi e dei boschi, lungo le rive dei fiumi, tra i rovi o lungo le siepi, in particolare in primavera

> Marijuana… c’è poco da dire …

> Nicotina e tabacco

> Muffe: negli ambienti quindi inalate ma anche mangiate (p.es. gusci di frutta secca trovati nei boschi che sono a terra da tempo)

> Noccioli della frutta: possono provocare ostruzione intestinale ma se la parte interna arriva all’intestino si libera cianuro, mortale!

> Ossa cotte!!! Possono perforare l’intestino!!!

ALTAMENTE PERICOLOSI!

> Oggetti appuntiti

> Indumenti: con cerniere o ganci, collant

> Corde, fili, nastri

> Sassi

È il caso di animali molto giovani, curiosi, animali con “pica”, un comportamento patologico che porta ad ingerire ogni genere di oggetti/cibo, animali che si annoiano.

POTENZIALMENTE PERICOLOSI

Stai sempre attento a quello che condividi con i tuoi pet, non tutti gli alimenti che consumi tu sono adatti a loro!

> Caffe, te, cacao e cioccolato

> Dolcificanti (le merendine… mangiamole solo noi!)

> Aglio, cipolla, porro, erba cipollina:

ci sono pareri contrastanti, prestare attenzione!

> Funghi (?)

> Uva (e uvetta?): dipende dalla quantità ma… meglio evitarla

> Noci di macadamia al contrario di quelle “classiche”

> Spezie (curry, noce moscata, etc.)

> Pasta lievitata cruda (anche noi non dovremmo mangiarla!)

Ricorda, la regola principale è sempre:

se hai anche un minimo dubbio, corri dal veterinario!

 

 

 

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Pacchetto benessere Dynamic (crocchette senza cereali,

con carne d’anatra e patate),

per le escursioni con il tuo amico fidato!

Per ordinarlo contattami: reicobologna@yahoo.com

Solo fino al 31 luglio 2018 ad un prezzo speciale di 84,90 € avrai ben 3 prodotti:

 

- 15 kg del nostro nuovo alimento secco senza cereali MaxiDog® Dynamic: i cani particolarmente attivi hanno bisogno di alimenti di alta qualità con i migliori ingredienti, per mantenersi in salute e dinamici.

MaxiDog® Dynamic senza cereali, con carne d’anatra e patate, è ideale per questo tipo di cani.

MaxiDog® Dynamic è ideale anche per i cani sensibili, che necessitano di una dieta delicata e per cani da allevamento.
Piselli, mele, mirtilli rossi e neri danno a queste crocchette extralarge un apporto speciale di vitamine e di gusto.
Le erbe e i semi di lino contenuti assicurano leggerezza e digeribilità ottimali.
L’olio di fegato di merluzzo fornisce al cane molte vitamine e ci permette di evitare completamente additivi fisiologici e nutrizionali.

- per avere sempre a disposizione uno spuntino gustoso per il tuo amico a quattro zampe in movimento c’è anche il pratico portabocconcini Reico in materiale robusto e idrorepellente, con clip da cintura

- come prima ricarica del sacchetto di prelibatezze troverai due confezioni campione di MaxiDog® Dynamic

… cosa volere di più! … andare in ferie!!! 

Per ordinare questo pacchetto contattami: reicobologna@yahoo.com

Posted in Alimentazione | Tagged , , , , , | Leave a comment

… un nuovo percorso …

Nei mesi futuri, come già nei mesi passati, l’attività dell’associazione sarà molto ridotta in quanto sto seguendo il Master di II livello in Medicina Comportamentale Cognitivo Zooantropologica presso l’università di Parma, in compagnia del mio fedele Zago naturalmente!

Il conseguimento del titolo di Medico Veterinario Comportamentalista mi permetterà di essere ancora più d’aiuto nell’affrontare le varie problematiche che si possono presentare al giorno d’oggi nelle famiglie che ospitano un animale nelle loro case, sempre in collaborazione di educatori cinofili e istruttori cinofili fidati.

In caso di bisogno contattami comunque, se non sarò disponibile io in prima persona ti indirizzerò a colleghi fidati!

Buon proseguimento!


Posted in Uncategorized | Leave a comment

Una nuova tappa, una nuova Vita…

Negli ultimi mesi… nell’ultimo anno! due sono state le grandi novità nella mia vita:

ho ottenuto il titolo di “Medico Veterinario esperto in comportamento animale” frequentando il Master presso l’università di Parma

e, come puoi vedere dalla foto in alto … sono diventata MAMMA!!!

Due grandi avvenimenti, un grande e immenso Amore!

Quindi al momento tutte le mie energie e il mio tempo vanno a questo frugoletto :-)

Ma se hai bisogno di aiuto contattami, ti fornirò il recapito di fidati colleghi!

Buon proseguimento!

 

Posted in Uncategorized | Leave a comment

27 & 28 aprile 2013: un week end intensissimo!!!

Per info & costi: deborah76@caneconseizampe.com

Posted in Uncategorized | Leave a comment

1^ Puppy Class del 2013!

Posted in Cuccioli! | Tagged , , , , , | Leave a comment

Il mio cane ha il terrore dei botti di Capodanno!!??

Alcuni consigli per queste festività che insieme alla nostra gioia umana portano molti disagi ai nostri amici a quattro zampe nel caso in cui abbiano paura dei botti, petardi, etc.

Cerchiamo di capire cosa succede nei nostri compagni pelosi, immedesimiamoci nel loro stato d’animo per cercare di capire come possiamo aiutarli nel migliore modo possibile!

La loro paura dei botti è istintiva: fa parte di un meccanismo automatico che in natura dovrebbe servire a salvarli inducendoli ad allontanarsi da un potenziale pericolo; quando la paura diventa terrore paralizza, o fa fare le cose sbagliate, fino a rivelarsi più pericolosa dello stimolo che l’ha provocata. E per svariati motivi i botti di Capodanno hanno tutte le caratteristiche per terrorizzare gli animali.

I fuochi d’artificio rientrano tra gli stimoli che provocano un progressivo aumento della risposta di paura, poiché sono stimoli di forte intensità, non sono prevedibili, compaiono a intervalli irregolari e non c’è possibilità di fuga.

Alcuni soggetti più sensibili, oltre allo stato fobico quando sentono i fuochi, sviluppano anche uno stato ansioso per tutto il periodo che precede e segue la fine dell’anno.
Oltre al fatto di non poter dare un senso a ciò che sta accadendo, i botti di Capodanno sono poi più terrorizzanti per gli animali che per noi a causa della diversa sensibilità agli stimoli, ai rumori ambientali. Ricordiamoci infatti che gli animali hanno una diversa percezione dei rumori, nel cane il senso dell’udito è notevolmente superiore a quello umano.

I forti rumori sono fonte di pericolo per gli animali poiché li gettano nel terrore, inducendo alcuni soggetti a reazioni istintive e incontrollate, come divincolarsi follemente per strappare il guinzaglio, gettarsi giù da finestre e balconi, scavalcare recinzioni, fuggire in strada mettendo seriamente a repentaglio la loro incolumità e quella degli altri.

Passiamo ad alcuni consigli pratici:

  1. Tenere se possibile gli animali il più lontano possibile dai festeggiamenti, in particolare da dove vengono esplosi i fuochi
  2. Non lasciarli mai da soli e cercare di mostrarsi sempre tranquilli e sereni. Il nostro atteggiamento sarà molto importante per fargli capire che non c’è nulla da temere, ma non ignoriamoli altrimenti li faremmo sentire ancora più soli! Contemporaneamente evitiamo anche di entrare troppo in empatia con loro, di coccolarli troppo, parliamo loro con un bel sorriso sulle labbra dicendo che sono solo i soliti matti che si divertono a fare del casino!
  3. Intrattenere il peloso con qualche gioco che a lui piace: ricerca di bocconcini, un gioco commestibile da sgranocchiare… se non sarà troppo ansioso ne trarrà sicuramente giovamento! Se la paura avrà preso il sopravvento, non insistere
  4. In caso di panico gli animali possono tendere a fuggire anche dal giardino di casa, meglio quindi tenerli all’interno dell’abitazione durante le ore/giornate “calde”
  5. Volume di radio e televisione “alto” per attenuare il rumore proveniente dai fuochi d’artificio, chiudere le finestre e abbassare le tapparelle
  6. Se l’animale cerca di rifugiarsi in qualche angolo di casa lasciarlo fare, anche se di solito gli è proibito entrarvi, controllando comunque che non sia un luogo pericoloso, dove potrebbe incastrarsi o farsi del male (in quel caso impediamo l’accesso a quella particolare stanza)
  7. Durante le passeggiate soprattutto nelle giornate del 31 dicembre e del 1 gennaio in particolare occorre evitare di liberarli dal guinzaglio, alcuni fuochi o petardi improvvisi potrebbero causare una fuga improvvisa (il cane è munito di medaglietta e microchip? In caso di fuga sono fondamentali per ritrovarli!!!); programmare bene i pasti e le conseguenti uscite per non rischiare di dover uscire proprio nei momenti sbagliati
  8. Riguardo ai farmaci è importante evitare il ricorso ai tranquillanti senza un preventivo consulto del veterinario. In alcuni casi possono addirittura scatenare una reazione opposta a quella desiderata
  9. In aiuto degli animali possono venire anche alcuni rimedi naturali molto efficaci, i Fiori di Bach. L’ideale è cominciare qualche settimana prima del momento di necessità, ma esistono soluzioni “d’emergenza” utilizzabili il giorno stesso, come il cosiddetto “Rescue Remedy“. Si tratta di una miscela i cinque fiori. Ma chiaramente non fa miracoli…
  10. E visto che siamo in un momento di buoni propositi per l’anno nuovo, proponiamoci di trovare al più presto un professionista che ci aiuti ad affrontare questo problema del nostro amico. Magari non lo risolveremo al 100% ma potremo sicuramente migliorare la sua qualità di vita!

BUONE FESTE A TUTTI!!!

Posted in Comportamento, Salute, Vita di tutti i giorni! | Tagged , , , , , , | Leave a comment

Ho conosciuto il Reiki…

11 novembre 2012, io e Zago abbiamo conosciuto il Reiki

Un fine settimana con Jacqueline Maregatti e Fabrizio Prata che ci hanno introdotto nel meraviglioso universo del Reiki …come esprimere quello che ho visto, vissuto, sentito, provato durante questi due giorni… non ci sono parole, io non ne trovo di abbastanza adatte… e mi dispiace…forse devo ancora metabolizzare, forse non ci sono parole per raccontare energie, amore, sentimenti pieni e forti, lacrime, tensioni che si scioglievano…il vedere tutto ciò negli occhi delle persone, ma ancor più vederlo e sentirlo nei cani, leggeri, in punta di piedi, se ascolti e leggi col cuore è vero, loro ti parlano, senza guardarti, senza filtri.

Alle volte si nascondono dietro a dei veli, per addolcirci la verità, per proteggerci, per guidarci là dove sanno che noi saremo più a nostro agio. Ma è giusto togliere loro questo peso e responsabilità quando abbiamo l’occasione di capire sia noi che loro.

Con Zago… è stato davvero… forte quello che è successo, mi ha accompagnata nel mio viaggio guidata da Jacqueline e Fabrizio, ha voluto condividere e sostenermi nei momenti più duri, vigile sempre. Poi si è rilassato accanto a me per godersi il suo momento.

Si è aperto un canale tra di noi, una comunicazione profonda.

Ora dobbiamo non soccombere alla vita terrena di tutti i giorni e mantenere questa comunicazione…

 

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Il nostro compagno a 4 zampe… conosciamolo meglio!

Posted in Uncategorized | Leave a comment