Perché ho scelto REICO VITAL-SYSTEME per i miei compagni a 4 zampe?

Come succede in molte situazioni, le correnti di pensiero sono diverse, le convinzioni cambiano.

Anche nel campo dell’alimentazione animale, in questo caso dei nostri cani che vivono nelle nostre famiglie, a stretto contatto con noi, le convinzioni sono molto diverse, alle volte opposte!?

Chi è fermamente convinto che i cani debbano mangiare solo crocchette, solo cibo industriale (perché non dovrebbero? Sono cani! Nelle crocchette c’è tutto quello che gli serve…), come se fossero delle macchine a cui serve del carburante… come se noi potessimo vivere mangiando solo le barrette sostitutive dei pasti… certo, vivremmo comunque, ma la qualità della vita, la nostra soddisfazione per un’azione così vitale come è quella del nutrirsi, il modo in cui guarderemmo chi ci nutre così… sarebbero poi identiche?

Chi invece demonizza il cibo per cani già pronto e non lo darebbe mai al proprio compagno a 4 zampe.

Personalmente ho provato entrambe le strade. Sono partita dalle crocchette, Zago era il mio primo cane, sono un veterinario e nei lunghi anni di università NESSUNO mi ha mai parlato di alimentazione casalinga, la paura di sbagliare…

Zago è un border collie, io non l’avevo scelto sognando di tuffarmi nell’agility… il mio sogno era portarlo con me ovunque, viverlo in casa come fuori, ma prima dell’anno di età mi sono accorta che stavo sbagliando qualche cosa perché in casa vedevo che non riusciva a rilassarsi. Ho conosciuto Angelo Vaira frequentando il modulo Clicker Coaching della sua scuola ThinkDog, e lui mi ha aperto le porte oltre che sul comportamento del cane anche su un argomento così delicato come è quello dell’alimentazione!

Ho scoperto che davo un mangime troppo carico di proteine al mio cane, il suo fisico riceveva tanta energia che non sapeva come sfogare. In principio ho cambiato marca di crocchette e ho notato già un primo cambiamento, Zago riusciva finalmente a rilassarsi in casa!

Dopo qualche mese… ho avuto il piacere di conoscere Jacqueline Maregatti, che ha completato le informazioni ricevute dalla collega dott.ssa Barbara Gallicchio durante il corso educatori Thinkdog: Zago ha cominciato a mangiare solo cucina casalinga!!!

Quanta soddisfazione cucinare con amore per i tuoi cari, che emozione vedere quanto può cambiare il rapporto con il tuo cane, come cambia lo sguardo con cui ti segue mentre prepari la sua pappa… tutto il rapporto ne guadagna, è inevitabile! Il cibo è una delle risorse fondamentali per i cani, come potrebbero non dimostrarci la loro gratitudine aumentando il loro legame e collaborazione con noi?

MA, chiaramente la nostra vita frenetica, gli impegni, lo stress… portano anche noi persone a non avere il tempo per cucinare in modo sano per noi stessi: pizza, surgelati, panini mangiati al volo… poi ci sono le vacanze, in albergo, in campeggio… momenti e luoghi in cui seguire un’alimentazione casalinga diventa complicato, e quindi avere una valida, salutare alternativa che non scombussoli l’intestino e gli organi interni del nostro cane sovraccaricandoli di coloranti, conservanti, appetibilizzanti, scarti di animali che vengono fatti passare come fonte proteica DIVENTA FONDAMENTALE! Vi siete mai chiesti cosa c’è dietro le parole presenti sulle etichette dei mangimi per cani più commerciali? Io ho letto qualche libro, ho cercato su internet… e quello che ho scoperto non mi è piaciuto affatto :-(

Ho però avuto la fortuna di conoscere REICO Vital-Systeme, un’azienda a conduzione famigliare, germanica (io sono di Bolzano, quindi i prodotti tedeschi mi danno estrema fiducia :-) ), attenta nel suo ciclo di produzione anche agli altri animali, all’uomo e al terreno, con oltre 30 anni di esperienza nella vendita di cibo per animali e 40 anni di esperienza nello sviluppo dell’azienda stessa, presso i produttori e fornitori!

La carne che comprano è destinata ad uso umano, le erbe pregiate vengono micronizzate con grande delicatezza così da conservare intatte tutte le sostanze benefiche in esse contenute; per non avere bisogno di conservanti e per non rovinare i nutrienti l’alimento umido viene messo CRUDO nelle scatolette e cotto come le marmellate a bassa temperatura, il cibo secco viene fatto passare in correnti d’aria tiepida… tante piccole attenzioni che gli offriremmo noi se avessimo tempo!

Non è una marca pubblicizzata in tv o sui giornali, certo, perché la pubblicità costa, e questo costo incide sul prezzo finale del prodotto al consumatore! Non viene venduto nei negozi ma ti arriva direttamente a casa! Non sempre ciò che costa ed è pubblicizzato è sano… la vendita è affidata a consulenti attenti che consigliano il prodotto giusto guardando il cane, il suo stile di vita, la sua salute.

Chi mi assicura al 100% che l’alimento che mangiano Zago e Micia è sano, come se lo cucinassi io? Loro stessi!!! La loro salute, il loro appetito, il fatto che Zago poi non chiede il cibo da tavola, ha ricominciato a mangiare anche a colazione, mangia anche se siamo in viaggio, Micia che finalmente non mangia solo pesce, il profumo che esce dalle scatolette, profumo di carne/pesce non un odore di “non capisco cosa ci sia qui dentro…”!

Quindi ora, quando cucino in modo sano per me e mio marito, abbondo con le quantità e Zago mangia con noi, quando invece non è possibile… non mi sento più in colpa!

Provare, per credere! ;-)

This entry was posted in Salute and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>